Martedì
04:27:38
Marzo
22 2022

Mobilità. Al via a Milano il nuovo servizio di car sharing di E-vai

Assessora Censi: "Una nuova società per una mobilità condivisa, efficace, sostenibile e meno costosa" – E-vai: il car sharing fuori dal comune. https://www.e-vai.com/

View 608

word 421 read time 2 minutes, 6 Seconds

Milano – Attivo a Milano il nuovo servizio di car sharing elettrico E-vai con una rete di 112 postazioni fisse in città che permette di noleggiare auto a basso impatto ambientale. Un nuovo servizio di mobilità condivisa, con una flotta completamente elettrica, una capillare rete di postazioni dedicate nella città di Milano e collegato con i più importanti centri della Lombardia.

Il servizio, gestito dalla società del Gruppo FNM e attivo dal 3 marzo, è stato presentato oggi a Milano durante una conferenza stampa a cui hanno preso parte, oltre all’assessora alla Mobilità Arianna Censi, l’assessora regionale a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile Claudia Maria Terzi, il presidente di FNM Andrea Gibelli e l’amministratore delegato di E-vai Giovanni Martino.

E-vai si è aggiudicata il bando del Comune di Milano per realizzare il servizio di car sharing station based fino alla fine del 2023. Questo modello prevede che le automobili elettriche siano prelevate e riconsegnate presso stalli prestabiliti, chiamati E-vai Point, situati in luoghi strategici della città (stazioni ferroviarie, università, ospedali, metropolitane etc.) con una copertura capillare di tutti i quartieri (totale di 112 postazioni). È possibile riconsegnare l’auto presso lo stallo dove è iniziato il noleggio o raggiungere gli E-vai point collocati presso le stazioni ferroviarie di Milano Cadorna, Milano Centrale, Milano Garibaldi e gli aeroporti di Milano Linate, Milano Malpensa e Orio al Serio.

E-vai si unisce ai tre operatori già presenti a Milano - Leasys, ShareNow ed Enjoy - che offrono il servizio a flusso libero, il cosiddetto free floating. Tutte queste auto possono entrare liberamente in Area B e Area C e parcheggiare gratuitamente nelle strisce gialle e blu.

"Diamo il benvenuto alla nuova società – ha commentato l’assessora Censi – che da oggi si aggiunge alle altre società operative sul territorio milanese. Milano in questi anni ha puntato ad essere all’altezza di offerte e soluzioni di mobilità condivisa in una situazione ordinaria. Ora punta ad esserlo anche in condizioni straordinarie, alla luce degli ultimi aumenti dei prezzi dei carburanti che inducono a ridurre l’utilizzo del mezzo proprio. Talvolta i cambiamenti sono accelerati da situazioni eccezionali, se l’istituzione è in grado di rispondere. E noi vogliamo esserlo. Le nuove esigenze che vengono dai cittadini e dalle cittadine possono essere utili a consolidare comportamenti più sostenibili, meno costosi e in grado di produrre meno traffico".

Source by Redazione


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Mobilit... di E-vai
from: ladysilvia
by: MilanoFoodLab